A Szent László Gimnázium
Benvenuti
sulla pagina web del Liceo
Szent László

OM numero: 035236
Indirizzo: 1102 Budapest, Kőrösi Csoma S. út 28-34.
telefono: 262-3599
fax: 00-36-260-2264
Risoluzione 1024x768 e Internet Explorer.

CONCORSO CULTURALE „EDIT OGONOVSKY”
BANDO 2017
ANNO PRIMO

Quest’anno ricorrono i 25 anni delle strage di mafia di Capaci e di via D’Amelio, che uccisero i giudici antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino insieme agli uomini della scorta e ai loro familiari.

TEMA

I candidati dovranno presentare una novella che racconti la storia della strage di Capaci o della strage di via D’Amelio, oppure di entrambe.
La novella potrà essere composta in forma e stile assolutamente libero, fermo restando l’esclusivo uso della lingua italiana e una lunghezza compresa tra un minimo di 7 cartelle e un massimo di 12 (1 cartella equivale a 1800 battute).
Nell’elaborato è consentito l’uso di brevi citazioni, qual’ora necessario, per esempio in forma di dialogo o di cronaca storica, ma ogni ulteriore tentativo di copia o di plagio renderà nullo l’elaborato. In ogni caso, qualunque eventuale citazione va virgolettata (“...”) e riportata in nota.
La novella deve essere esclusivamente presentata in forma cartacea e anonima presso la segreteria del liceo secondo la seguente procedura:

  1. La novella dovrà presentare in intestazione un titolo ed un nome di fantasia dell’autore/autrice assolutamente non riconducibile al suo nome reale (p.es. Topolino, Il coraggio di Borsellino).

  2. La novella così intestata dovrà essere inserita in una busta chiusa e sigillata, riportante solo e soltanto il nome di fantasia dell’autore/autrice, il titolo e la classe di appartenenza nell’anno 2017/2018 (p.es. Topolino, Il coraggio di Borsellino, 10.A)

  3. In una seconda busta anonima dovranno essere presentati il nome, cognome, data e luogo di nascita dell’autore/autrice insieme al nome di fantasia scelto, al titolo della novella e alla classe di appartenenza nell’anno 2017/2018. (p.es.: Ferencz György nato il 1 gennaio 2000, a Miskolc, „ Topolino”, Il coraggio di Borsellino, 10.A)

Gli elaborati dovranno essere consegnati presso la segreteria del liceo Szent László tra il 6 e il 10 novembre 2017 e non oltre.
Non sono ammesse altre forme di consegna ad esempio elettroniche o via posta.
Nelle stesse date sarà resa nota la composizione della giuria che esprimerà il proprio giudizio entro il 15 dicembre 2017, mentre la premiazione avrà luogo nell’ultima settimana didattica prima delle vacanze di Natale, in data da decidere.

primo premio: 60.000 Ft

secondo premio: 40.000 Ft

terzo premio: 20.000 Ft

Il concorso è reso possibile grazie alla gentile donazione del Sigore Alessandro Balli.

Il concorso è parte di una serie di premi che comprenderanno anche una borsa di studio in Italia per lo/la studente/ssa della sezione bilingue italiano-ungherese meglio classificato nell’OKTV di italiano e premi per i vincitori al Festival d’Italiano.